skip to Main Content
Energrid: Un’azienda Che Guarda Al Futuro

Energrid: un’azienda che guarda al futuro

La semplificazione del servizio. Offrire un servizio che sia semplice da comprendere per l’utente e al contempo economicamente vantaggioso rappresenta la base per un successo aziendale. Questa tipologia di strategia è stata effettuata con una visione molto chiara e precisa da Energrid Spa.

Sommario

Energrid e Green Network

L’azienda è attiva da più di 10 anni e dal 21 novembre 2017 è parte del Gruppo Green Network. La società rappresenta il ramo dell’azienda dedicato alla compravendita di luce e gas.Green network energy logo

Il Gruppo nasce a seguito della liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica avvenuta attraverso il decreto Bersani. I due soci fondatori e proprietari sono Piero Saulli, in veste di presidente, e Sabrina Corbo, il vice presidente esecutivo.

L’attività iniziale dell’azienda si limitava alla erogazione di energia elettrica, successivamente nel 2008 ha deciso di espandere il proprio business anche nel settore del gas metano. Attualmente il numero di utenze che ha sul territorio nazionale sono più di 120.000.ç

Energrid la sua offerta nel mercato dell’elettricità

Attualmente il servizio di fornitura di energia elettrica dell’azienda si concentra su una duplice clientela: Energrid Luce Casa e Luce Impresa.

  • Energrid Luce Casa. L’Offerta Happy Green Luce è nata per adattarsi alle abitudini del cliente che può scegliere tra una tariffa monoraria e bioraria.
  • Energrid Luce Impresa. Presenta due tipologie di offerte: una è rivolta alle piccole e medie imprese (PMI) con una serie di soluzioni a disposizione del cliente. L’altra alle grandi imprese rappresenta un’offerta specifica per le caratteristiche del cliente e che viene creata su misura.

L’esperienza di Energrid nel campo delle fonti rinnovabili

Il problema del cambiamento climatico e della riduzione delle risorse naturali viene affrontato anche da Energrid. Per questo all’interno dei suoi piani di fornitura di energia è presenta l’opzione RINNOVA. Questa tipologia di offerta consente ai clienti di poter acquistare energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili.

rinnova energrid logo
Inoltre, dal 2010 fa parte dell’organizzazione no-profit per la promozione dell’energia “verde”, Recs International.
Rinnova non rappresenta solo un’opzione per il cliente, ma un vero e proprio marchio che può essere utilizzato all’interno della strategia di comunicazione aziendale e quindi rappresentare un vero e proprio elemento distintivo e per evidenziare la qualità del servizio a sostegno del clima e dell’ambiente.

Energrid per lo sport

L’azienda è da anni a sostegno delle piccole realtà sportive italiane. L’idea sta nel fatto che molte piccole realtà hanno difficoltà ad iscriversi e sostenere i costi legati ad un intero campionato. È possibile stipulare una convenzione attraverso la quale ottenere i finanziamenti necessari per la stagione. L’offerta è strutturata in modo da collegare la sottoscrizione di un nuovo contratto alla sponsorizzazione della società sportiva legata all’iniziativa. In questo modo si riesce a sostenere la società sportiva. Ad oggi sono 22 le realtà sportive che hanno sottoscritto questo tipo di convegno che rappresenta un’iniziativa per sostenere lo sport locale e anche avere vantaggi da un punto di vista sociale.

Le prospettive future di Energrid

Il futuro della azienda è, per ovvie ragioni di proprietà, legato a quello del Gruppo Green Network. Secondo un’intervista rilasciata dal presidente del Gruppo, Piero Saulli, l’obiettivo che l’azienda ha per i prossimi anni è quello di raggiungere il mezzo milione di clienti con un considerevole aumento di guadagno che gli consentirà di essere quotata in Borsa nel 2019.

Una realtà in continua crescita che, anche grazie all’esperienza che il Presidente Piero Saulli ha avuto in Enel per molti anni, punta a porsi come uno dei gruppi legati al mercato elettrico e del gas più importanti in Italia.

Energrid: un’azienda che guarda al futuro ultima modifica: 2018-03-13T09:30:53+00:00 da La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top