skip to Main Content
Vuoi Vedere Come L’unione Fa La Forza? Iren Ne è L’esempio

Vuoi vedere come l’unione fa la forza? Iren ne è l’esempio

Il mercato delle multiutility in Italia è uno dei più importanti in Italia. La varietà di servizi che possono offrire rappresenta un aspetto troppo importante per il consumatore. In precedenza abbiamo analizzato realtà come Hera, AGSM e OptimaItalia. Oggi prendiamo in considerazione un’importante realtà del nord Italia con sede nella città di Reggio Emilia: IREN.
Sommario:

Le origini di Iren

Gli anni di AEM

La storia aziendale ha inizio i primi anni anni del ‘900, più precisamente nel 1907, nella città di Torino. Inizialmente prese il nome di Azienda Elettrica Municipale di Torino.
Le motivazioni alla base della sua nascita solo legate soprattutto alla realizzazione della centrale termoelettrica che aveva lo scopo di garantire l’approvvigionamento per il suo primo cliente, Michelin.

contratto luce fornitoriLa crescita aziendale

L’azienda ebbe una crescita costante nel corso degli anni legata soprattutto all’elevata richiesta di energia nel territorio torinese. Questo ha portato alla costruzione di centrali idroelettriche sulla confluenza del Po e di una nuova centrale termoelettrica.
La società nel 1982 cambia la sua denominazione in Azienda Energetica Municipale. Questo lo si deve soprattutto all’entrata nel mercato del teleriscaldamento e cogenerazione che, grazie agli impianti costruiti dall’azienda, gli permette di fornire il 55% delle abitazioni torinesi, ancor oggi.

L’entrata in borsa

Nel 1997 il nome dell’azienda ricambio in Azienda Energetica Metropolitana Torino S.p.A. In questo modo diventa società per azioni e nel 2000 fa il suo ingresso in Borsa.

La creazione di Iren

La storia di quest’azienda inizia ad intrecciarsi con altre quando, nel 2006, AEM Torino e AMGA Genova si fondono per creare una nuova azienda: IRIDE. La creazione di questo nuovo soggetto segue quella del 2005 di ENÌA, nata dall’unione di AMPS Parma, AGAC Reggio Emilia e Tesa Piacenza.
Iren così nasce nel 2010, frutto dell’unione di due importanti aziende come IRIDE e ENÌA.
Attualmente la sede della holding è presente all’interno della città di Reggio Emilia.

Iren: profilo aziendale

Attualmente è una delle più recenti e interessanti multiutility presenti all’interno del mercato italiano.
La sua operatività si estende a buona parte del nord Italia con un numero di clienti molto elevato e variegato:

  • Settore energetico. Circa 1,5 milioni di clienti.
  • Settore idrico. All’incirca 2,6 milioni di abitanti che ricevono questo servizio.
  • Settore ambientale. I dati aziendali indicano all’incirca 2 milioni di abitanti serviti.

A livello nazionale rappresenta il primo operatore per quanto riguarda il teleriscaldamento. Mentre nel settore energetico, per quanto riguarda le vendite ai clienti, sia nel settore gas che luce rappresenta il quinto player del mercato.
L’elevata specificità di ogni azienda appartenente al gruppo, insieme all’esperienza acquisita nel corso degli anni, gli hanno garantito di avere un elevato know-how sul quale poggiare le proprie competenze e quindi investire per il futuro.
L’azienda, in tutta la sua presenta multiregionale, è costituito da un numero di dipendenti che è vicino alle 6.200 unità.

Contatore distaccoLe attività aziendali di Iren

La sede della holding, come detto precedentemente, si trova nella città di Reggio Emilia.
L’azienda però è presente anche con altre società operative nelle città di Genova, Parma, Piacenza e Torino.
La holding principale ha funzione di controllo, amministrazione e coordinamento strategico, mentre le altre identificano le linee di business dell’azienda.
Le attività dell’azienda si dividono in:

  • Iren Energia. Società legata alla produzione di energia elettrica e termica. Inoltre si occupa anche ai servizi legati all’illuminazione pubblica e i semafori.
  • Iren Mercato. I servizi legati alle attività commerciali dell’azienda legate alla vendita di luce gas e calore.
  • Ireti. Azienda distributrice di energia.
  • Iren Acqua. Per la gestione del ciclo idrico.
  • Iren Ambiente. Per la gestione dei rifiuti e dell’igiene dei vari comuni.

Come contattare Iren

contatti irenUn’azienda così importante e con un così elevato numero di clienti non può non avere un servizio di assistenza ai clienti efficiente e completo.
Nel caso si voglia prendere contatto con la sede centrale di Iren lo si può fare secondo 3 modalità:
Sede centrale Iren S.p.A

  • Indirizzo postale. Iren SpA. Via Nubi di Magellano, 30 42123 Reggio Emilia.
  • Telefono: 0522.2971.
  • Fax: 0522.28 6246.
  • Posta elettronica: posta@gruppoiren.it.
  • Posta elettronica certificata (PEC): irenspa@pec.gruppoiren.it.

Le sedi operative sono dislocate in varie città italiane e divise secondo la tipologia di business:

  • Torino. Corso Svizzera, 95 10143.
  • Genova. Via SS.Giacomo e Filippo, 7. 16122.
  • Parma. Strada S. Margherita, 6/A 43123.
  • Piacenza. Strada Borgoforte, 22 29122 Piacenza
Vuoi vedere come l’unione fa la forza? Iren ne è l’esempio ultima modifica: 2018-05-22T08:30:02+00:00 da La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top