skip to Main Content
Fornitori Principali Energia Elettrica In Italia: Chi Sono?

Fornitori principali energia elettrica in Italia: chi sono?

Il mercato dell’energia in Italia è costituito da una grande quantità di fornitori. In questo articolo verranno presi in esame quelli presenti all’interno del mercato libero e non di quello tutelato.

Tali fornitori hanno, in media, prezzi decisamente più competitivi rispetto a quelli forniti secondo tutela (cioè prezzi dedicati a tutti gli utenti che a partire dal 2007, anno della liberalizzazione della vendita del servizio energetico, hanno deciso di non affidarsi a un fornitore libero).

Sommario

Fornitori principali energia elettrica in Italia: quale compito svolgono?

Il compito dei fornitori di energia elettrica è, letteralmente, quello di fornire energia elettrica ai propri clienti (vendita al dettaglio). Per farlo dovranno rispettare alcune regole, come ad esempio quelle relative ai vincoli stabiliti dai contratti firmati con i propri utenti.

Nello specifico, si tratta del canone di fatturazione, dell’assistenza al singolo cliente e del rispetto di tutte le condizioni generali. Prima di fare ciò, il fornitore deve però comprare l’energia elettrica all’ingrosso in un mercato sempre variabile.

L’acquisto può avvenire sia in maniera diretta con il produttore di energia, sia attraverso l’acquisto dalla borsa elettrica (una sorta di Wall Street dell’energia elettrica).
Il fornitore

fornitori

di energia elettrica dovrà perciò rivolgersi in prima istanza al produttore di energia.

Tali figure acquisiscono l’energia da diverse fonti che possono essere sia rinnovabili che non rinnovabili.

Le energie rinnovabili sono le seguenti: energia solare, energia idroelettrica, energia eolica, energia geotermica, energia da biomasse e l’energia delle correnti marine.

Le energie non rinnovabili invece sono quelle derivate da combustibili fossili, quale carbone, petrolio e gas naturali. Rientrano in questa categoria anche le energie nucleari che si servono di elementi come il plutonio e l’uranio.

Una volta conclusi questi passaggi, e dunque acquistata l’energia richiesta, i fornitori (detti anche società di vendita) possono finalmente occuparsi del passaggio successivo che è quello che riguarda la vendita al cliente al dettaglio.

Fornitori presenti sul mercato da più di un secolo

Come anticipato, la lista è corposa. Tra le società che seguiranno molte sono giovanissime, quelle cioè che vantano un anno di fondazione più recente rispetto ad altre, alcune invece presenti sul mercato energetico da oltre 50 anni.

Tale classificazione risulta utile per avere chiaro lo sviluppo, negli anni, di questo settore.

Proprio per questo motivo l’elenco dei fornitori principali di energia elettrica in Italia sarà fatto partendo dalla più vecchia società di vendita alla più giovane.

Lista dei principali fornitori di energia in Italia

logo-edison

EDISON ENERGIA

È il primo fornitore di energia elettrica in Italia. La storia della società affonda le proprie radici nel lontano 1894. L’altro record che vanta è quello di aver inaugurato anche la prima centrale termoelettrico in Europa. Dopo una prima parte di forte espansione nel campo delle vendite, soprattutto nel nord Italia, Edison conosce un periodo di crisi che la porta ad investire altrove. Solo negli anni recenti, precisamente nel 1999 anno in cui viene liberalizzato il mercato dell’energia nella penisola, è tornata nel mondo dell’energia.

AGSM ENERGIA

Fondata nel 1898 a Verona, è una società attiva su più campi. Opera, infatti, non solo nel campo della vendita di energia elettrica e di gas ma offre anche servizi relativi alle telecomunicazioni, all’illuminazione pubblica artistica e al teleriscaldamento.

ACEA SPA

Nata nel 1909 con il nome AEM (Azienda Elettrica Municipale), prende il nome attuale solo nel secondo dopoguerra, precisamente nel 1945. Si occupa della distribuzione non solo dell’energia elettrica ma è attiva anche nel settore idrico e ambientale.

ENI GAS E LUCE

La nascita ufficiale come ente pubblico risale al 1953. Anche se nel 1926 la società era già presente sul mercato con Agip. Il simbolo dell’azienda è molto famoso nell’immaginario collettivo. Il “cane a sei zampe” è infatti un’icona storica che identifica nel mondo la società.

logo-EnelENEL ENERGIA

Viene fondata nel 1962. Nel 1992 passa dall’essere ente pubblico a società per azioni, per poi divenire privata nel 1999 con la liberalizzazione della vendita dell’energia elettrica in Italia. Il dato curioso, e sicuramente degno di nota, è che lo Stato italiano è il primo azionista della società.

SORGENIA

Nasce nel 1999 con il nome di Energia SpA, all’interno del circuito CRI- De Benedetti che detiene il 76% delle azioni. Il restante 24% è in mano a una società austriaca, la Verbund. Diversi anni dopo, precisamente nel 2006, il fornitore cambia il proprio nome assumendo quello attuale. Con oltre 200.000 utenti, Sorgenia è tra i leader in Italia per quanto riguarda la vendita di energia elettrica.

GRUPPO GREEN NETWORK

Fondato nel 2003 da Pietro Saulli e Sabrina Corbo, il fornitore è tra i più affermati nel mercato italiano. Come molte altre società di energia elettrica, Green Network nasce in seguito alla liberalizzazione del mercato energetico in Italia (1999, Decreto Bersani 79/99).

UNOGAS ENERGIA

Nasce nel 2003 in Italia e da subito si afferma, dopo la liberalizzazione del mercato, tra i più attivi per quel che riguarda la fornitura di luce e gas naturale. Negli anni il punto di forza del Gruppo Unogas Energia sarà proprio la vendita anche in Europa dei propri servizi.

ILLUMIA

Nel 2006, a Bologna, nasce il gruppo DSE che cambierà la propria nomenclatura in quella attuale nel 2013. L’obiettivo è da subito quello di imporsi non solo nel campo della distribuzione ma anche in quello della fornitura, variegando l’offerta con la proposta di illuminazioni a risparmio energetico mediante LED.

A2A ENERGIA

Nasce il 1° gennaio 2008 dopo la fusione di tre società lombarde (due di Milano e una di Brescia). Come tante altre società di fornitura energetica, è attiva anche nel settore relativo al gas.

WEKIWI

È senza dubbio tra i fornitori più giovani del mercato elettrico italiano ma anche tra i più innovativi. Wekiwi, infatti, nato nel 2016 è il primo fornitore di energia elettrica nella penisola ad essere esclusivamente online. Il processo di crescita di tale startup è decisamente positivo, con un numero di clienti che supera i 300, oltre che ambizioso. La società conta di arrivare molto presto a superare i 50mila utenti per raggiungere un fatturato di circa 30 milioni di euro.

Fornitori principali energia elettrica in Italia: chi sono? ultima modifica: 2018-02-28T11:46:21+00:00 da La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top