Porta blindata bloccata: 3 modi per aprirla

migliore offerta luce e gas

Risparmia fino a 700€ all'anno in bolletta!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

gestore più conveniente

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta!

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

Porta blindata

Può capitare di rimanere fuori casa perché ci siamo dimenticati le chiavi o si sono rotte nella serratura. Ma come fare quando dobbiamo aprire una porta blindata senza chiavi? Vediamo quali opzioni abbiamo a disposizione per risolvere la situazione


Affidarsi a un fabbro: vantaggi e prezzi

Quante volte ti sarà capitato di dimenticare o perdere le chiavi di casa e trovarti nella situazione di dover aprire una porta blindata senza chiavi? Aprire una porta blindata non è, fortunatamente, un'operazione semplice; ma se da un lato questo permette di tenere alla larga eventuali malfattori, può anche capitare di trovarsi nella necessità di dover aprire la porta di casa perché abbiamo perso le chiavi oppure si sono rotte nella serratura. In questo caso la soluzione più ovvia è sicuramente quella di chiamare un professionista del settore. Se sei di Firenze e dintorni puoi ad esempio chiedere l'aiuto di fabbro firenze e provincia specializzato nell'apertura di tutti i tipi di porta. Un fabbro infatti può fornire diversi tipi di servizio, tra cui lo sblocco della porta blindata e l'apertura di una porta blindata senza scasso. Soprattutto se la chiave si è spezzata al suo interno il fabbro è sicuramente la persona più indicata per trovare la soluzione migliore senza apportare ulteriori danni alla serratura.

Ma quanto ci costa? Ilcosto del fabbro per l’apertura della porta può variare in base a diversi aspetti: il tipo di porta, il meccanismo di chiusura e bloccaggio,l’orario in cui viene richiesto l’intervento, la distanza dell’abitazione. Ad esempio per il tipico caso di porta con serratura classica chiusa dall’esterno ma con le chiavi ancora attaccate all’interno, il prezzo può variare tra i 70 e i 130 euro. Se invecele chiavi si sono spezzate nella serratura, il costo dell’intervento può aumentare fino a 200 euro circa, a seconda del tipo di meccanismo e della gravità del danno. Allo stesso modo se è necessariocambiare la serraturaci sarà un costo extra che varia dai 70 a 120 euro per un modello standard e dai 150 a 300 euro per una serratura con cilindro europeodi ultima generazione e meccanismo antiscasso avanzato.

Quando il servizio è però richiesto di notte o nei giorni festivi allora ci sarà dobbiamo aspettarci un sovrapprezzo compresotra 40 e 80 euro.

Le soluzioni fai da te

Anche se si pensa di poter risolvere il problema da soli, occorre essere particolarmente cauti in quanto l'operazione potrebbe rivelarsi rischiosa e controproducente, con il rischio di dover sostituire l'intera serratura con una spesa molto più elevata. Tra le soluzioni fai da te per aprire una porta troviamo l'utilizzo di un grimaldello bulgaro, una sorta di chiave passepartout per aprire le serrature, o quello di una carta di credito; queste possono però funzionare solo sulle serrature più vecchie, difficilmente riuscirebbero a forzare un modello recente di porta blindata.

Esistono tuttavia alcune soluzioni che possiamo tentare per risolvere il problema anche nei modelli più recenti. Un primo metodo può essere quello di utilizzare una chiave apposita, detta Key Bumping o chiave ad urto: l'utilizzo è piuttosto semplice, basta inserirla all'interno della serratura fino a quando non si sente un click distinto che ci dice che i diversi meccanismi all'interno della porta si sono allineati. A questo punto, picchiettando con un martello, si dovrà spingere la chiave all'interno della serratura fino a quando non si riuscirà ad aprire la porta. Se ci troviamo sprovvisti della chiave di casa, un secondo metodo che si può sperimentare per aprire la porta è utilizzare un trapano: una soluzione certamente drastica seppur funzionale, ma occorre tenere a mente che questo rischierebbe di compromettere l'intera serratura.

La terza soluzione, un pochino più estrema, è quella di chiamare i vigili del fuoco. Se però abbiamo perso le chiavi di casa o le abbiamo sbadatamente dimenticate all'interno dell'abitazione, l'intervento dei vigili del fuoco è a pagamento. L’intervento sarà invece gratuito in caso di urgenza, ad esempio se in casa si trova un bambino o un anziano in difficoltà. La tariffa dei vigili del fuoco per aprire una porta blindata parte dai 200 euro. Bisogna comunque tenere conto che se non ci troviamo di fronte a un'emergenza, non è il caso di richiedere questo tipo di intervento poiché i vigili potrebbero essere impegnate altrove in una situazione di vera emergenza.