Ristrutturare casa: alcuni consigli utili

migliore offerta luce e gas

Risparmia fino a 700€ all'anno in bolletta!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

gestore più conveniente

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta!

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

Ristrutturare casa

Organizzare in modo dettagliato la ristrutturazione della propria casa e formulare un budget realistico da utilizzare permette di risparmiare tempo, fatica e soldi. Vediamo di seguito alcuni consigli importanti, come ad esempio quello di evitare il fai da te e affidarsi a una ditta specializzata per ottenere numerosi vantaggi e avere la sicurezza del risultato finale.


Come formulare un budget realistico per la ristrutturazione

Ristrutturare una casa può essere un progetto emozionante, ma può anche essere stressante e soprattutto costoso. Ecco alcuni passi da seguire per formulare un budget realistico per la ristrutturazione della tua casa:

Crea un elenco dettagliato dei lavori da svolgere: prima di iniziare a pianificare il budget, è importante avere un'idea chiara di ciò che si desidera fare nella casa. Crea un elenco dei lavori che vuoi svolgere, come la sostituzione dei pavimenti, la ristrutturazione della cucina o dei bagni, l'aggiunta di una stanza o l'installazione di un impianto di riscaldamento e raffreddamento;

Richiedi diversi preventivi: una volta che hai un elenco dettagliato dei lavori da svolgere, è importante ricevere preventivi da diversi professionisti e contractor. Assicurati di fornire loro con la stessa lista dei lavori da fare in modo da poter comparare i prezzi. È importante scegliere professionisti qualificati e affidabili;

Considera i costi nascosti: oltre ai costi per i professionisti e per i materiali, ci sono anche i cosiddetti costi nascosti da considerare, come i costi di progettazione, i permessi, l'assicurazione e l'archiviazione. Assicurati di includere questi costi nel tuo budget;

Crea un margine di sicurezza: è importante creare un margine di sicurezza nel budget per coprire eventuali imprevisti o cambiamenti dei prezzi dei materiali. Un margine di sicurezza del 15-20% del totale del budget è considerato ragionevole;

Monitorare e valutare il progresso del lavoro: cerca di mantenere il controllo del budget a mano a mano che i lavori procedono, confrontando i costi con il preventivo originale e valutando eventuali variazioni o necessità di modifica.

I vantaggi di scegliere una ditta specializzata

Capita spesso che molti, per la ristrutturazione della propria casa, scelgono di affidarsi al fai da te piuttosto che contattare una ditta specializzata. Questa scelta è dettata soprattutto dal pensiero di risparmiare, ma in realtà non c’è nulla di più sbagliato. Innanzitutto una ditta specializzata ha molta esperienza e competenza nella ristrutturazione di case, il che significa che saranno in grado di fornirti un servizio di qualità superiore rispetto a ciò che puoi fare da solo o rispetto a un contractor generico. Inoltre, essi sanno come affrontare eventuali problemi che possono sorgere durante il processo di ristrutturazione e costare quindi molti più soldi del previsto. Una ditta specializzata inoltre sa come pianificare con precisione i lavori di ristrutturazione e come gestire i tempi di consegna. Ciò significa che i lavori verranno completati in modo efficiente e puntuale; in aggiunta nel contratto con la ditta avrai inclusa la garanzia sui lavori eseguiti, ovvero qualora ci fossero problemi con i lavori eseguiti questi saranno risolti senza ulteriori costi. Inoltre affidandoti ad un’azienda specializzata in ristrutturazioni potrai contare su un team di esperti che si occuperanno di ogni aspetto del progetto, consentendoti di risparmiare tempo e denaro. Infine se hai bisogno di professionisti che si occupino della realizzazione dell’impianto idraulico della tua nuova casa o di un idraulico per interventi a domicilio affidati agli esperti di Idraulico Roma Express. Lo stesso vale se hai bisogno di un fabbro per il pronto intervento su Roma e dintorni.

Bonus edilizi confermati per il 2023

Già da qualche anno sono stati stanziati delle detrazioni fiscali per aiutare i cittadini a svolgere lavori di ristrutturazione ed efficientamento energetico per la propria casa. Molti dei bonus che erano disponibili nel 2022 sono stati prorogati, altri parzialmente modificati. Per quanto riguarda il Superbonus 110% le regole sono diventate più stringenti ed. La prima modifica è stata fatta sull’aliquota di detrazione, diventata per tutti al 90% dal primo gennaio 2023.

La seconda modifica riguarda i requisiti di accesso al bonus per i lavori nelle villette unifamiliari poiché la detrazione totale andrà difatti solo alle villette adibite a prima casa. La Legge di Bilancio ha prorogato poi anche gli sgravi fiscali sull’Ecobonus e sulla Domotica, di cui è possibile beneficiare per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2024 per l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di impianti di building automation. Questo tipo di bonus ha come finalità quella contribuire al risparmio energetico attraverso il controllo da remoto e di conseguenza l’ottimizzazione degli impianti domestici.

Bonus ristrutturazione

Ad essere confermato è anche il Bonus ristrutturazione, una detrazione fiscale del 50% sull’IRPEF valida per tutti i lavori effettuati dal 1° gennaio 2023 fino alla fine del 2024. Questo può essere richiesto da tutti coloro che devono effettuare lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, sia in edifici singoli che in condomini. in condominio o in edifici singoli. Il massimo importo che può essere detratto è di 96 mila euro per ciascuna unità immobiliare, cifra che va ripartita in dieci quote di pari importo. Dal 1° gennaio 2025 la detrazione scenderà però al 36%, con un limite massimo di 48 mila euro.