skip to Main Content
Iberdrola Italia: Come Una Realtà Spagnola Si Integra Nel Mercato Energetico Italiano

Iberdrola Italia: come una realtà spagnola si integra nel mercato energetico italiano

Il mercato dell’energia è molto vasto ed è costituito da una gran quantità di attori che lo arricchiscono e che lo migliorano sempre di più. Nelle nostre trattazioni abbiamo più volte anche considerato attori provenienti dal mercato estero come E.On, Axpo ed Engie.

Soprattutto il mercato energetico spagnolo ha al suo interno una serie di attori che recitano un ruolo importante nel mercato dell’energia internazionale come Endesa.

Oltre a questo importante fornitore di energia elettrica in Spagna è presente anche un’altra importante azienda che prende il nome di Iberdrola. Oggi vediamo di analizzarla considerando che attualmente l’azienda ha un’ottima presenza anche in Italia con la sezione Iberdrola Italia.

Sommario:

Dove nasce Iberdrola?

iberdrola-bilbaoL’azienda è nata nel 1992. La sua creazione deriva dalla fusione di due storici esponenti del mercato energetico spagnolo: Hidroeléctrica Española e Iberduero.

Nel corso degli anni ha avuto un elevato sviluppo che l’ha portata ad entrare in vari paesi come Stati Uniti, Brasile, Bolivia e Scozia. Proprio quest’ultimo paese ha rappresentato una grande svolta per l’azienda. Infatti, l’acquisizione di Scottish Power le ha garantito la possibilità di porsi come il terzo operatore europeo all’interno del settore dell’energia elettrica.

Attualmente rappresenta uno dei più grandi produttori di energia elettrica nel mondo e inoltre è molto attiva nel campo delle fonti rinnovabili. Questo è dimostrato dal fatto che è il maggior produttore di energia eolica al mondo.

È presente in 4 continenti con 30.000 dipendenti e un numero di clienti in giro per il mondo che sfiora la cifra di 100 milioni.

Attualmente l’azienda ha sede nella città basca di Bilbao e la sua sede è famosa soprattutto per la torre Iberdrola, edificio di 165 metri e di 41 piani che è stato realizzato dall’architetto argentino César Pelli.

Iberdrola Italia: come si è inserita questa realtà nel Bel paese?

L’anno 2017 ha visto l’entrata di questo colosso dell’energia anche nel mercato italiano. L’azienda ha lanciato una campagna di commercializzazione su tutto il territorio nazionale che la porterà a raggiungere un milione di clienti. L’obiettivo è quello di creare un progetto che vada nel lungo periodo e che fortifichi la presenza dell’azienda.

Il programma di investimenti è di circa 500 milioni di euro e si basa sul cercare un posizionamento per l’arrivo del 2019, data in cui ci sarà la scomparsa del mercato di tutela, a vantaggio del mercato libero.

Iberdrola lavora con noi

Attualmente nella pagina web Italia dell’azienda non è disponibile una sezione Iberdrola lavora con noi. Ma è possibile rimanere aggiornati su eventuali posizioni aperte dell’azienda attraverso le reti professionali più importanti, come LinkedIn.

Proprio all’interno di questo social network, attualmente non sono disponibili posizioni aperte riguardanti Iberdrola Italia, ma solo per posizioni in Spagna e in altri paesi in cui l’azienda opera.

Iberdrola lavora con noi è una sezione che però presto avrà molte posizioni disponibili data la grande crescita che sta avendo l’azienda sul mercato energetico nazionale.

Quando e come è avvenuta la quotazione Iberdrola?

iberdrola-borsaAttualmente l’azienda è quotata alle borse del mercato spagnolo di Bilbao e di Madrid.

La quotazione Iberdrola è riuscita a porre l’azienda come una delle società iberiche che hanno una migliore capitalizzazione. In relazione a tutte le aziende che agiscono in Spagna.

Questo ha fatto sì che la società venisse inclusa all’interno dell’indice IBEX-35. Questo valore include i 35 titoli che hanno il maggior valore di capitalizzazione. La quotazione Iberdrola ha fatto sì che l’azienda fosse inserita in questo importante “club” insieme ad altre importanti realtà del mercato energetico come Endesa e Gas Natural.

Come contattare Iberdrola?

L’azienda ha un numero molto elevato di clienti anche nel nostro paese. Inoltre il piano strategico attuato è rivolto a veder aumentare, in maniera significativa, questo numero. Per questo sarà necessario per gli utenti avere, a portata di mano, tutte le modalità per poter entrare in contatto con questo fornitore di energia.

  • Il numero verde Iberdrola servizio clienti: 800.690.960. Tale servizio risulta essere attivo dalle ore 08.00 alle 20.00 orario continuato dal lunedì al venerdì. Mentre il sabato fa solo mezza giornata dalle ore 08.00 alle ore 15.00.
  • Assistenza tecnica: 800.690.901. Qualunque problema inerente al servizio dell’azienda può essere risolto chiamando al servizio di assistenza che è disponibile 7 giorni su 7 a qualunque ora.
  • E-mail: servizioclienti@iberdrola.it.
  • Fax: 800.73.60.70.


Iberdrola Enel: uno scontro tra due colossi dell’energia

Enel fornitori energia - logo schemaQuesti mesi queste due importanti aziende sono state protagoniste di uno scontro per l’acquisizione di un società di distribuzione in terra brasiliana, Eletropaulo. Enel, dopo l’acquisizione di Endesa, sta puntando ad una sempre maggiore internazionalizzazione del proprio mercato. Per questo è nata la battaglia tra questi due importanti player: Iberdrola Enel.

Questa disputa si è conclusa con la vittoria dell’azienda italiana con un’offerta di 1.8 miliardi di euro, che rappresenta la più grande operazione che sia mai stata fatta quest’anno da una società italiana al di fuori del territorio nazionale.

L’operazione ha avuto un costo molto elevato, ma è stata perseguita in modo da consolidare la propria presenza all’interno del mercato sudamericano in ogni aspetto legato all’energia.

Iberdrola Italia: come una realtà spagnola si integra nel mercato energetico italiano ultima modifica: 2018-06-27T08:03:01+00:00 da La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top