skip to Main Content
Punto Enel Bari, Contatti Utili

Punto Enel Bari, contatti utili

Scopriamo dove si trova lo sportello Enel a Bari e qual è il suo recapito telefonico. Cosa abbiamo bisogno una volta arrivati? Tutte le informazioni utili in questo articolo.

Sommario:

Sportello Enel in città

Tutti i cittadini di Bari che sono clienti Enel possono rivolgersi allo sportello in città per svolgere diverse operazioni, come:

Prima di recarvi al negozio, vi consigliamo di verificare i vostri dati relativi all’utenza (codice POD, PDR, indirizzo di fornitura) perché vi saranno richiesti dall’operatore Enel.

Per ottenere maggiori informazioni, potete chiamare il numero verde Enel. Se avete scelto il servizio nel mercato di maggior tutela, potete contattare il numero 800.900.800. E nel mercato libero – Enel Energia – è disponibile il Servizio Clienti al numero 800.900.860. Potete chiamare entrambi i numeri tutti i giorni dalle ore 7 alle ore 22 (esclusi i giorni festivi).

Il punto Enel a Bari si trova in via CAPRUZZI, 74, CAP 70126. Gli orari di apertura sono:

  • lunedì 8,30 -15,00;
  • martedì 8,30 -15,00;
  • mercoledì 8,30 -15,00;
  • giovedì 8,30 -15,00;
  • venerdì 8,30 -15,00.

Sempre in città, è possibile trovare altri negozi partner:

  1. VIA CARAB G. DEL CONTE, 1/33, BARI, 70100;
  2. VIA MANZONI, 142, BARI, 70100;
  3. VIALE LOUIS PASTEUR, 6, BARI, 70100.

Negozi Enel nelle vicinanze di Bari

Vivete vicino Bari e non sapete a chi rivolgervi? Vediamo dove si trovano i negozi Enel partner nelle vicinanze di questa città.

VIA MONTRONE, 33, VALENZANO, 70010, BARIaperto lun-ven 8,30-13,00 e 16,00-19,00
PIAZZA GARIBALDI, 104, MODUGNO, 70026, BARIaperto lun-ven 10,00-13,00 e 16,30-18,30
VIA VITTORIO VENETO, 82, ADELFIA, 70010, BARIaperto lun-ven 8,30-18,00
VIA PRINCIPE UMBERTO, 52, NOICATTARO, 70016  aperto lun-ven 10,00-13,00 e 16,00- 20,00

Informazioni generali: Bari, cosa vedere

Bari è una città portuale che si affaccia sul Mar Adriatico. Questo comune italiano conta circa 323 mila abitanti (dati ISTAT 2017). Parliamo di una splendida città che è molto amata dai suoi cittadini ma non solo. Difatti, Bari è molto visitata soprattutto d’estate. In città ci sono molte cose da vedere e luoghi magnifici da visitare a pochi chilometri dal centro. Se avete deciso di visitare Bari, gli edifici storici più importanti sono la Chiesa di San Nicola e il castello Svevo-Normanno. San Nicola è il patrono della città che secondo la leggenda ha dato le origini a Babbo Natale. Le spoglie del Santo sono conservate nella cripta della Chiesa, per questo motivo è meta di pellegrinaggio da parte dei fedeli.  

trulli

Trullo

Da non perdere la parte “vecchia” di Bari, il quartiere di San Nicola, che risale al Medioevo dove è presente uno dei simboli della Regione Puglia: il castello Svevo-Normanno. Nel nucleo di Bari Vecchia, oltre alla Chiesa di San Nicola, si trovano anche la Cattedrale di San Sabino e il fortino di Sant’Antonio Abate edificato nel 1071. Quest’ultima era anticamente una struttura difensiva costruita per difendere il porto di Bari. È situato di fronte al vecchio porto, ribattezzato Molo Sant’Antonio, e rappresenta il punto più alto della città vecchia.

Bari vecchia si anima durante la notte, la maggior parte dei giovani si danno appuntamento proprio in questa zona.

Il lungomare di Bari venne inaugurato nel 1927 e consente di ammirare il panorama sul Mar Adriatico. Qui si può camminare a lungo, il lungomare è lungo 15 km, tra parchi verdi e i palazzi stile tardo Liberty, come il Palazzo della Provincia. Questo edificio è stato costruito tra il 1932 e 1934, ed è riconoscibile grazie alla sua torre alta.

Non possiamo non dire che vicino Bari, circa 55 km, si trovano i bellissimi trulli che sono stati inseriti nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Parliamo di Alberobello dove sui tetti dei trulli ci sono dei particolari segni bianchi che sono scaramantici e propiziatori. Nella località Monti ci sono moltissimi trulli, tra cui due gemelli.

 

Punto Enel Bari, contatti utili ultima modifica: 2018-08-10T12:14:21+00:00 da La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top