Guida alla Casa Smart: come creare una Smart Home domotica


Grazie alla domotica possiamo ottimizzare i nostri consumi, controllare e personalizzare ogni aspetto anche da remoto, aumentando il comfort domestico. Scopri come creare una smart home domotica, come realizzare una casa intelligente fai da te, e quali vantaggi può fornirti nella vita di tutti i giorni, dall'ottimizzazione energetica al risparmio sulla bolletta.

Che cos'è la domotica e a cosa serve

Realizzare una smart home domotica significa semplificare la nostra vita di tutti i giorni, e al tempo stesso ottenere un notevole risparmio in bolletta, grazie all'ottimizzazione energetica dei dispositivi connessi. Una casa intelligente è infatti un'abitazione in cui i diversi dispositivi elettronici sono interconnessi tra loro e connessi a un sistema centralizzato. Grazie a questo impianto gli utenti hanno la possibilità di programmare, personalizzare e controllare da remoto tutti gli spazi della propria abitazione. Dalla porta blindata comandata da app al riscaldamento passando per la musica e l'illuminazione.

La nostra casa diventerà quindi più comoda, sicura e gestibile oltre ad assicurarci un notevole risparmio energetico. Tra i vantaggi della domotica troviamo una resa più efficiente degli spazi, l'ottimizzazione energetica degli impianti e la possibilità di controllare la nostra smart home semplicemente da remoto, tramite app o telefono. In particolare i vantaggi riguardano: l’accensione delle luci; l’apertura di porte e tapparelle; la gestione della climatizzazione e del riscaldamento i sistemi di comunicazione e di sicurezza. Oltre ad avere un grandissimo vantaggio per quanto riguarda una gestione intelligente della propria abitazione, l’approccio domotico può essere implementato anche  in azienda in quanto rende possibile controllare e comandare macchinari e impianti ottenendo un risparmio energetico non indifferente evitando così gli sprechi e di conseguenza costi di gestione più bassi, proteggendo anche l’ambiente.
protegge l’ambiente.

Come realizzare una casa domotica

Per realizzare una casa domotica possiamo affidarci a un esperto qualificato, il progettista domotico (system integrator) il cui compito è di progettare e supervisionare tutte le fasi di realizzazione dell'impianto. Per realizzare una casa intelligente è importante progettarla nei minimi dettagli: parliamo in questo caso di progettazione impiantistica integrata, in quanto i diversi impianti interagiscono costantemente tra loro, a differenza di un impianto elettrico tradizionale dove i diversi dispositivi agiscono in maniera indipendente l'uno dall'altro. Per il montaggio dei diversi elementi domotici possiamo affidarci a un elettricista qualificato, alla luce della natura complessa e strettamente tecnica. Qualora non volessimo rivolgerci a un esperto abbiamo la possibilità di realizzare una smart home domotica fai da te. Sul mercato possiamo infatti trovare diversi kit domotici che possono essere assemblati in breve tempo: tali kit domotici hanno un costo che varia a seconda di quanti dispositivi abbiamo intenzione di collegare al nostro impianto, ma in generale hanno un costo che si aggira tra i 200 e i 700 euro. Realizzare una casa intelligente fai da te rappresenta sicuramente un grosso risparmio economico, ma non bisogna dimenticare che la realizzazione di un impianto domotico su misura può rivelarsi complesso se non si ha esperienza nel settore elettrico e potrebbe rivelare alcuni problemi al momento dell'installazione, con il rischio di pregiudicare l'efficienza dell'intero impianto.

Vantaggi di una smart home domotica

Realizzare una casa intelligente, trasformando la propria abitazione in una smart home, offre diversi vantaggi, in particolare: Iperconnettività. L'impianto domotico ci permette di rimanere costantemente connessi con la nostra abitazione, controllando a distanza tutti gli spazi e i dispositivi di casa. Più sicurezza. Ogni aspetto della nostra smart home viene costantemente monitorato, avvertendoci in tempo reale di ogni cambiamento o variazione, dalla presenza di incendi o allagamenti al tentativo di effrazione. Maggior comfort abitativo. Tanti piccoli gesti quotidiani, dal programmare l'avvio di un elettrodomestico, impostare la temperatura o regolare le luci potranno essere svolti da remoto, semplificando la vita all'interno delle mura domestiche. Ottimizzazione dei consumi. L'impianto domotico tiene costantemente sotto controllo i nostri consumi domestici, ottimizzando l'efficienza energetica dei nostri dispositivi e riducendo il costo della bolletta. Crescita del valore immobiliare. Realizzare una casa intelligente è un investimento che ci permette di aumentare il valore immobiliare della nostra abitazione rispetto ai normali prezzi di mercato. E' sempre più semplice reperire sul mercato HomeKit volti a migliorare le prestazioni del proprio impianto di domotica

Smart home e risparmio energetico

Uno dei principali vantaggi che provengono dall'abitare in una casa intelligente è legato al miglioramento dell'efficienza energetica domestica che si traduce in una riduzione dei consumi e della bolletta di luce e gas. La smart home monitora costantemente il consumo energetico di tutti i dispositivi collegati all'impianto domotico, permettendoci di impostare soglie di consumo personalizzate e andando a intervenire automaticamente per ottimizzare l'efficienza energetica, evitando possibili sprechi di energia. Un esempio ci viene fornito dai termostati intelligenti, in grado di calibrare il riscaldamento interno a seconda della temperatura esterna. Le prese e le ciabatte intelligenti, non solo monitorano i consumi ma possiedono un meccanismo di spegnimento forzato qualora si dovesse superare la soglia di consumi stabilita, fornendoci una panoramica molto precisa dei nostri consumi quotidiani. Anche l'illuminazione intelligente ci permette di risparmiare sui consumi: oltre a poterle accendere e spegnere da remoto, modificando la luminosità a nostro piacimento, le stesse lampadine sono in grado di accendersi e spegnersi in automatico se una persona si trova o meno all'interno di una stanza, annullando gli sprechi elettrici. La presenza, ormai molto diffusa, degli assistenti vocali, quali Alexa, permette di aumentare ulteriormente il comfort domestico all'interno della nostra smart home. É infatti sufficiente dialogare con il nostro assistente virtuale e impartire comandi vocali per eseguire diverse operazioni, come regolare le luci, cambiare canale tv, scegliere una playlist da ascoltare, impostare una sveglia e molto altro ancora.

La tecnologia avanza e la domotica e l’innovazione è sempre più ricercata, per stare al passo con gli aggiornamenti, puoi leggere gli articoli di Channeltech.it.

Aggiornato il