Risparmiare energia in ufficio: come fare


Chi lavora tutto il giorno all’interno di una web agency che si occupa di preventivi siti web per rendere la navigazione veloce e le operazioni semplici deve innanzitutto creare un sito web veloce, in quanto ciò permette di risparmiare energia elettrica. Come sappiamo infatti i server hanno bisogno di energia elettrica per funzionare, le grandi server farm hanno consumi elevatissimi con conseguente inquinamento derivante dalla produzione dell'energia elettrica che utilizzano. Più tempo dovremo aspettare per il caricamento delle pagine e più energia faremo consumare a chi ci visita e anche al server che ci ospita.  

La velocità di un sito

La velocità dipende essenzialmente da come viene sviluppato il sito. Creare un codice veloce è un passo fondamentale in modo da non provocare rallentamenti neanche sulle connessioni più lente.  Successivamente è fondamentale fornire server veloci e moderni.

Lo spreco di energia nella web agency è dietro l’angolo per questo è importante mettere in pratica diversi accorgimenti per cercare di ridurre gli sprechi energetici. Fare un utilizzo coretto di luce elettrica e impianti di riscaldamento, condizionatori e PC e stampanti, permette di fare attenzione ai consumi e ridurre anche l’impatto ambientale. Per ottimizzare il risparmio di energia e azzerare gli sprechi vi sono alcuni consigli utili. Vediamo come fare!

Tagliare la bolletta della luce della web agency: i consigli

Realizzare un sito web veloce è molto importante in quanto ciò permette di risparmiare un quantitativo importante di energia in ufficio. Di seguito verranno illustrati alcuni consigli utili volti al risparmio energetico.

Illuminazione

La luce in ufficio va accesa solo quando necessario ed è bene studiare gli ambienti per sfruttare il più possibile la luce del sole, senza chiudere le tapparelle. Inoltre è bene scegliere lampade a LED che durano 10 volte di più di quelle tradizionali e abbassano i consumi dell’80%. Il consiglio in più è installare sensori di presenza nelle zone meno utilizzate come le sale riunioni e i bagni, ma soprattutto ricordarsi di spegnere la luce quando si lascia l’ufficio.

Apparecchi in Standby

L’uso corretto degli apparecchi elettronici prevede di spegnerli e staccarli dalla corrente elettrica alla sera, dato che anche in modalità stand by continuano a consumare energia. Per agevolare il compito si può installare una presa multipla ed è meglio staccare anche caricabatteria e trasformatori che consumano energia elettrica.

Riscaldamento e aria condizionata

In inverno è importante mantenere la temperatura dell’ufficio tra i 18 e i 20 gradi, mentre in estate è bene non superare una differenza di 6 gradi con l’esterno e non scendere mai sotto i 25°C. La temperatura adatta contribuisce non solo al taglio della bolletta elettrica, ma anche al benessere. Oltre a questo è importante fare attenzione agli spifferi e in inverno areare velocemente la stanza spegnendo momentaneamente il riscaldamento per non consumare energia.

Uso del pc

Durante la pausa PC è corretto metterlo in stand by o scegliere opzioni avanzate di risparmio energia. La sospensione porta alla disattivazione di monitor e dischi rigidi. Allo stesso modo è importante spegnere il PC se non lo si usa per molto tempo, ad esempio durante un’assenza per appuntamenti e riunioni dal cliente. Pochi sanno che la spia luminosa del PC arriva a consumare anche più di 20 Watt/ora.

Come vedi anche in agenzia si può contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e tagliare i costi della luce abbassando la bolletta dell’energia elettrica. Basta mettere in pratica questi semplici consigli e controllare consumi e comportamenti quando si effettua un preventivo siti web per i clienti. Il risparmio ottenuto sarà davvero rilevante!

Aggiornato il