Risparmio energetico: quali accorgimenti seguire per evitare gli sprechi

migliore offerta luce e gas

Risparmia fino a 700€ all'anno in bolletta!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

gestore più conveniente

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta!

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.


Viviamo in una società che è sempre più sensibile alle problematiche relative agli sprechi di energia e all’aumento dell’inquinamento ambientale. Proprio per questo, è fondamentale trovare le soluzioni migliori per diminuire i consumi, così da poter ridurre gli sprechi inutili di energia e ricevere un notevole risparmio economico in bolletta.

Situazione nei nostri appartamenti

In generale, nelle nostre case è possibile istallare impianti di riscaldamento studiati proprio per ridurre al minimo i consumi energetici, ma ovviamente, evitare gli sprechi dipende anche dal comportamento che ognuno di noi mantiene in casa propria. Esistono, infatti, una serie di accorgimenti che tutti dovremmo avere per poter diminuire gli sprechi eccessivi di energia elettrica, contribuendo così a migliorare le condizioni ambientali e ricevendo allo stesso tempo, una notevole diminuzione dei costi in bolletta.

Per questo è di fondamentale importanza la manutenzione degli elettrodomestici volta ad un'ottimizzazione dei consumi e una forte riduzione degli sprechi energetici.

Oggi, gli stessi gestori e fornitori di energia elettrica offrono ai consumatori soluzioni che mirano proprio al risparmio energetico e che quindi rispettano a pieno il concetto di sostenibilità ambientale. Come abbiamo già detto, per migliorare l’efficienza energetica in casa è possibile sia procedere all’istallazione di impianti predisposti a ridurre i consumi, oppure, scegliere alcuni prodotti che ci aiutano a diminuire notevolmente gli sprechi. Il tutto, ovviamente, dev’essere anche accompagnato da un cambiamento relativo alle nostre abitudini in casa, è necessario, infatti, seguire una serie di accorgimenti che mirano proprio al risparmio di energia.

Come devono cambiare le nostre abitudini?

Per ridurre gli sprechi di energia in casa, è bene seguire delle regole precise e cambiare il nostro comportamento nel quotidiano. Prima di tutto, è necessario ricordare sempre di spegnere gli elettrodomestici che non dobbiamo utilizzare, è importante accenderli solo quando effettivamente ne abbiamo la necessità. È fondamentale, inoltre, utilizzarli solo quando è davvero necessario, evitando di farne un uso eccessivo e spropositato. In secondo luogo, è importante anche tenere le luci artificiali di casa spente il più possibile, sfruttando a pieno quando è possibile, la luce naturale del Sole. Quando acquistiamo i nostri elettrodomestici, è fondamentale prestare sempre molta attenzione alla classe energetica, così da ricevere la garanzia relativa proprio al risparmio energetico. Un altro accorgimento che possiamo attuare è quello relativo alla sostituzione delle lampadine tradizionali con quelle a LED, che offrono un notevole risparmio di energia. In casa è anche possibile sfruttare le nuove tecnologie per ridurre i consumi e risparmiare energia, ad esempio, possiamo istallare un termostato programmabile, che si occupa di gestire l’accensione e lo spegnimento dei riscaldamenti nell’appartamento.

Per quanto riguarda invece, le apparecchiature e i dispositivi tecnologici che abbiamo in casa, come ad esempio, computer, Tv e altro, è preferibile impostare sempre il sistema stand-by, che riduce lo spreco di corrente elettrica quando il dispositivo non viene utilizzato. Anche per le nostre TV è importante scegliere schermi a bassa potenza che consumano una quantità di energia elettrica molto ridotta. Inoltre, una pessima abitudine è quella di lasciare in corrente il caricabatterie del telefono anche quando non è in funzione, questa è sicuramente un’abitudine da modificare, è importante staccare dalla presa il caricabatterie quando non ci occorre. Infine, non dobbiamo sottovalutare la manutenzione dei nostri elettrodomestici, l’efficienza energetica spesso dipende anche dalle prestazioni ottimali dei vari apparecchi. In alcuni casi, ad esempio, possono esserci perdite e malfunzionamenti dell’elettrodomestico, che provocano uno spreco eccessivo di energia e ovviamente, causano anche un aumento dei costi in bolletta.

In caso di malfunzionamento trova il ricambio adatto volto a perfezionare le performance del tuo elettrodomestico.

Quali sono le soluzioni impiantistiche per migliorare l’efficienza energetica in casa?

Attualmente, esistono tantissime agevolazioni fiscali relative alle ristrutturazioni impiantistiche legate proprio al risparmio energetico in casa. Grazie a Bonus e detrazioni fiscali, infatti, è possibile istallare numerosi impianti sostenibili che ci aiutano a ridurre i consumi e a risparmiare notevolmente in bolletta. Tra questi, c’è sicuramente l’impianto fotovoltaico, che prevede l’istallazione di pannelli solari sul tetto di casa, capaci di catturare la luce naturale del Sole per poi trasformarla in energia elettrica per l’appartamento. L’impianto fotovoltaico può essere di due tipologie, con accumulo e senza accumulo. Nel primo caso i costi per la sua istallazione sono superiori, visto che bisogna integrare una batteria capace di immagazzinare l’energia, che verrà poi utilizzata nel momento di effettiva necessità.

Nel secondo caso, invece, l’energia prodotta serve all’utilizzo immediato e non può essere conservata. Gli incentivi economici sono rivolti anche a chi decide di sostituire le caldaie tradizionali con quelle a condensazione, che permettono di recuperare gran parte dei fumi di scarico emessi durante la combustione. Per ridurre i consumi di energia è fondamentale anche scegliere per la nostra casa degli infissi capaci di isolare l’ambiente interno e di evitare le dispersioni di calore. A questo proposito, possiamo optare per gli infissi e i serramenti in PVC, un materiale molto resistente ed isolante. Istallare infissi di questo tipo prevede un investimento economico non eccessivo, inoltre, è possibile usufruire sempre dei Bonus e delle detrazioni fiscali. L’importante è affidarsi sempre a dei professionisti del settore come Makesia Infissi e Sicurezza, azienda costantemente aggiornata sugli ultimi sviluppi tecnologici dei serramenti per proporti le soluzioni più efficientiinnovative e durature. Le nuove tecnologie, date dal costante sviluppo tecnologico, offrono anche la possibilità di scegliere dei sistemi di riscaldamento avanzati per il pavimento, che permettono di irradiare la fonte di calore in tutto l’ambiente. Grazie ai numerosi Bonus Ristrutturazioni è possibile usufruire di uno sconto del 50% per l’istallazione di questi impianti rivoluzionari.

Se sei interessato a rendere la tua abitazione più efficiente puoi affidarti a Ecoroyaltec azienda specializzata in efficienza energetica ed impianti di produzione da fonti rinnovabili. Da anni sul mercato, si contraddistingue per la competenza, l’innovazione e la vasta gamma di prodotti e servizi proposti.

Quanto è importante la scelta del fornitore di energia?

Tra i vari accorgimenti che possiamo avere per ridurre i consumi di energia e risparmiare in bolletta, c’è anche quello relativo alla scelta del gestore e del fornitore a cui ci affidiamo. Oggi, i fornitori di luce e gas sono sempre più competitivi tra loro e offrono ai consumatori maggiori opportunità di risparmio per l’energia della propria casa. È importante, quindi, prima di scegliere il fornitore, informarsi e documentarsi sulle diverse tariffe disponibili sul mercato. È fondamentale optare per il gestore che ovviamente, può offrirci una soluzione molto più conveniente economicamente rispetto agli altri. Sono sempre di più anche i fornitori che si muovono sulla linea di pensiero green, che rispetta il concetto di sostenibilità ambientale. Inoltre, tutti gli incentivi economici previsti per le opere di ristrutturazione edilizia per impianti sostenibili, fanno propendere la maggior parte dei consumatori verso la scelta di queste soluzioni.

Aggiornato il