Detrazione Ristrutturazioni per il 2021: Superbonus


Il tema della sostenibilità ambientale è ormai un argomento importante per tutti, consumatori e fornitori compresi. Per questo, i bonus di cui i cittadini hanno usufruito nel corso del 2020, verranno prolungati e il Governo, continuerà a stazionare bonus a favore dell’ecosostenibilità. Tra i bonus troviamo il Bonus auto elettrica; Il bonus Caldaia; il Bonus Ristrutturazioni; Il Superbonus…

Grazie al super bonus è possibile accedere alle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni e la riqualificazione energetica di immobili singoli e parti comuni di condomini. Vediamo l'elenco dei lavori detraibili nel 2021 e tutte le agevolazioni fiscali comprese nel super bonus 2021.

Super Ecobonus 2021

Tra le detrazioni più importanti del Bonus Casa troviamo il Super Ecobonus 2021, con il quale è possibile accedere a una detrazione fiscale fino al 110% per interventi che hanno come obiettivo dichiarato la riqualificazione energetica dell'immobile. Per poter accedere al SuperBonus 110% è necessario ottenere il miglioramento di almeno due classi energetiche (o il raggiungimento della più alta possibile). Tale salto di classe deve essere certificato tramite APE, l'Attestato di Prestazione Energetica, redatto da un tecnico qualificato e consegnato all'Enea entro 90 giorni dalla fine dei lavori. Per accedere alla detrazione del 110% è necessario eseguire almeno uno degli interventi di riqualificazione energetica definiti trainanti, che includono:

1. Lavori di isolamento termico degli edifici, con un’incidenza pari almeno al 25% della superficie e per un massimo di:

  • 50.000 euro di spesa per gli edifici unifamiliari;
  • 40.000 euro per unità immobiliare per i condomini da 2 ad 8 unità;
  • 30.000 euro, moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio, se lo stesso è composto da più di otto unità immobiliari;

2. Lavori di sostituzione dei vecchi impianti di climatizzazione in condominio, con impianti centralizzati ad alta efficienza energetica, fino ad un massimo di:

  • 20.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio per gli edifici composti fino a otto unità immobiliari;
  • 15.000 euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio per gli edifici composti da più di otto unità immobiliari;

3. Interventi su edifici singoli e villette per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti per riscaldamento, raffrescamento o fornitura di acqua calda a pompa di calore, per un importo massimo di spesa pari a 30.000 euro per singola unità immobiliare.

Il Superbonus 110% spetta anche per le seguenti ulteriori tipologie di interventi, definiti trainati, a patto che vengano eseguiti congiuntamente con almeno uno degli interventi trainanti precedentemente elencati:

Efficientamento energetico rientranti nell’ecobonus del 110%, nei limiti di spesa previsti dalla legislazione vigente per ciascun intervento;

  • Installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici;
  • Installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica sugli edifici;
  • Installazione contestuale o successiva di sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati.

Questi lavori aumenteranno il valore futuro del tuo immobile e, se devi trasferirti, opta un’abitazione altrettanto green, scegli sempre costruzioni di edilizia sostenibile.

Super Sismabonus 2021

Prorogato fino al 30 giugno 2022 anche il Super Sismabonus 2021, che incentiva tutti i lavori finalizzati al miglioramento sismico, ma, a differenza del normale Sismabonus, è possibile accedere a una detrazione pari al 110%.

  • Sono ammessi nell'elenco dei lavori detraibili:
  • demolizione e ricostruzione totale;
  • interventi di miglioramento che hanno l’obiettivo di aumentare la sicurezza strutturale preesistente;
  • interventi di riparazione locali: ovvero lavori su singoli elementi strutturali.

Per accedere alla detrazione è necessario che gli interventi di riqualificazione vengano effettuati su zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1,2,3), ma in questo caso non sono richiesti miglioramenti della classe di rischio sismico.

Se devi effettuare lavori di ristrutturazione e miglioramento nella tua abitazione affidati ad una delle numerose aziende, come ad esempio la GDM Service, che possono offrirti dei pacchetti usufruendo delle detrazioni previste dal Superbonus.

Aggiornato il