Edilizia "acrobatica": cos'è? quando utilizzarla?


L’espressione “edilizia acrobatica” accosta due termini che apparentemente non avrebbero nulla a che vedere tra di loro. La domanda è del tutto lecita: come può un aggettivo come “acrobatico” che fa pensare ai volteggi di un funambolo essere accostato con l’edilizia, cioè alle attività finalizzate alla costruzione o la manutenzione di edifici?

Ebbene i due termini sono accostabili: infatti l’edilizia acrobatica abbina le tecniche di costruzione e manutenzione di edifici, con tecniche di arrampicata in quota. Esistono addetti formati sia nei lavori edili e nell’utilizzo di funi di sicurezza; svolgono lavori di costruzione o ristrutturazione in quota senza ponteggi o impalcature, solo con l’ausilio delle funi.

La nascita di un’idea

Questa soluzione nasce da un simpatico aneddoto: un uomo si lamentava con un amico degli alti costi richiesti per la riparazione di una grondaia che si trovava ai piani alti del suo edificio. Un lavoro apparentemente semplice, ma che richiedeva il montaggio di ponteggi che facevano lievitare il costo dell'operazione. All'amico, che è da sempre uno skipper, viene un'idea: perché non utilizzare le capacità acquisite negli anni di arrampicata sugli alberi delle barche a vela per dare una mano al suo amico? così da un atto di altruismo si arriva ad un’idea imprenditoriale e geniale.

Da quel momento, applicando lo stesso concetto a ogni tipo di intervento edile, i lavori su fune diventano l’alternativa al ponteggio, con un risparmio enorme sia in termini economici che in termini di tempo. L’addio ad impalcature e ponteggi permette anche di non dover subire la scomodità che queste attrezzature comportano in casa o in azienda e per quest’ultima di guadagnare moltissimo in termini di immagine.

Quando utilizzare l’edilizia acrobatica?

Oggi quest’idea è stata ampiamente messa al servizio dell’edilizia e consente di essere applicata praticamente ad ogni opera di costruzione o manutenzione su ogni tipo di edifici. Sono molte le aziende che offrono questo servizio con benefici davvero impensabili. I lavori su fune a Roma come in altre città italiane possono offrire la possibilità di eseguire i lavori necessari senza dover ricorrere ad impalcature il cui montaggio, soprattutto nel centro storico, potrebbe essere reso difficile da spazi ristretti e potrebbe contrastare l’immagine della città.

L’edilizia acrobatica è la soluzione ottimale per interventi edili su ogni tipo di edificio, soprattutto in alcuni casi:

  • Potature di alberi;
  • Tinteggiatura, rasatura e decorazione di facciate;
  • Ristrutturazione di balconi;
  • Pulizia di vetrate;
  • Interventi su grandi altezze come nel caso di grattacieli a cui autogru e piattaforme aeree non arrivano;
  • Manutenzione, restauro e pulizia di edifici antichi come chiese, torri, palazzi, pozzi e ponti;
  • Interventi in zone in cui il montaggio di impalcature può essere difficoltoso per scarso spazio o per irregolarità del suolo;
  • Interventi in cui lo spazio di manovra è scarso e rende impossibile l’utilizzo di piattaforme aeree;
  • Interventi urgenti in cui non è conveniente attendere il tempo necessario per le autorizzazioni per l’occupazione di suolo pubblico.

Nei casi in cui i lavori di restauro o manutenzione siano particolarmente lunghi e non presentino particolari problematiche legate all’altezza, agli spazi di manovra o ai luoghi oggetto dei lavori stessi potrebbe essere più conveniente l’installazione di ponteggi. In tutti gli altri casi potrebbe essere davvero un’ottima idea richiedere un preventivo a ditte specializzate. Palma Noleggio che da anni offre soluzioni personalizzate per ogni tipo di problematica legata alle costruzioni o alla manutenzione di ogni tipo di edificio o MA.VI. Ponteggi Edilizia leader nel noleggio di attrezzature per l’edilizia con un occhio sempre pronto ad utilizzare nuove tecniche che consentano di migliorare sensibilmente la vita dei clienti.

L’edilizia su fune dimostra ancora una volta la capacità dell’uomo di inventare tecniche nuove: quando si pensa che non ci sia spazio all’innovazione, idee come questa permettono di comprendere che non c’è mai fine ai miglioramenti che possono essere ottenuti facendo buon uso della ragione e della fantasia.

Aggiornato il