Suggerimenti per un trasloco perfetto


Effettuare un trasloco può essere fonte di grande stress, ma con il giusto metodo sarà molto facile effettuare un perfetto trasloco fai da te. Ecco una lista delle cose da fare per il trasloco, dalla tempistica alle scatole, per organizzare un trasloco senza stress, in modo semplice e pratico, per vivere al meglio il trasferimento nella nuova casa. La separazione e la vendita dalla vecchia casa risultano molto difficili e anche per questo lo stress aumenta esponenzialmente. Per accelerare la vendita di una casa ed essere sicuri che venga valutata correttamente, è bene affidarsi a professionisti della home staging.

Come fare un trasloco perfetto

Quando si compra o si affitta una nuova casa, la gioia della nuova abitazione viene spesso oscurata dalla prospettiva di dover effettuare un trasloco, un'operazione che per la maggior parte delle persone è fonte di grande stress. Per fortuna, è sufficiente qualche accortezza per effettuare un trasloco perfetto. La cosa più importante quando si trasloca è darsi delle scadenze precise: alcune operazioni, infatti, come il trasferimento delle utenze e della linea internet richiedono delle tempistiche specifiche. É consigliabile dunque muoversi per tempo, per non rischiare di ritrovarsi nella nuova casa senza le utenze attive. Ecco dunque qualche suggerimento per vivere al meglio e senza stress il proprio trasloco.

Cosa Fare prima di un trasloco

Prima di iniziare il trasloco occorre fissare un calendario delle attività per avere sempre un quadro generale della situazione, e non rischiare di dimenticarsi qualcosa. É importante informarsi circa le tempistiche burocratiche per cambiare i contratti delle utenze, la linea internet e la disdetta della casa. Il trasloco in una nuova casa rappresenta un momento ideale per fare un po' di decluttering, liberarsi di oggetti o vestiti superflui: scegliere cosa eliminare prima di un trasloco permette non solo di ridurre il numero delle scatole ma anche di liberare gli spazi della nuova casa. Inoltre, se nella nuova ci sono da fare lavori di ristrutturazione, dovrai contattare una ditta specializzata. Se vivi a Cagliari o in provincia di Cagliari, puoi affidarti ai professionisti di B gruppo.

Come fare i pacchi per il trasloco

Una volta compiute queste operazioni è arrivato il momento di mettere ogni oggetto nelle rispettive scatole. Per fare un trasloco con metodo, è bene come prima cosa di dotarsi di un kit per scatole (nastro adesivo, forbici, pennarello) da avere sempre a portata di mano. É consigliabile iniziare a inscatolare le cose di cui non abbiamo esigenza al momento e scrivere sulla scatola in modo visibile cosa contiene così da non confonderci in seguito. Per confezionare oggetti fragili è meglio preferire scatole più piccole e resistenti, prestando attenzione a ricoprire ogni singolo oggetto nel suo imballaggio. Una volta completato l'inscatolamento, occorre svuotare il frigo e il freezer che dovranno essere vuoti e sbrinati il giorno del trasloco. Un consiglio utile per il trasloco è di dotarsi di uno zaino contenente alcuni elementi essenziali ( cambio vestiti, oggetti per l'igiene personale, biancheria da letto) da trasportare nella nuova casa per averli subito a portata di mano.

Cosa fare dopo aver traslocato

Arrivati al giorno del trasloco, è bene dare un ultimo controllo alla casa per assicurarsi di non aver dimenticato nulla, effettuare la lettura dei contatori, disattivare le utenze e riconsegnare le chiavi di casa. Una volta giunti presso la nuova abitazione sarà necessario organizzare la casa dopo il trasloco, aprire gli scatoloni e riporre ogni cosa al suo posto. Molto importante è, prima di tutto, effettuare una rapida supervisione della casa per controllare lo stato degli impianti domestici. Una volta effettuate le pulizie di casa potremo procedere con l'apertura degli scatoloni, progredendo da quelli più urgenti a quelli meno importanti. Per chi ha bambini è sempre meglio coinvolgerli nel trasloco nella nuova casa in modo semplice e creativo, come fosse un gioco, mentre per chi possiede degli animali domestici è consigliabile lasciarsi per qualche giorno in un'area protetta della casa e lasciare che si ambientino gradualmente da soli nella nuova abitazione. Giunti a questo punto, l’unica cosa da fare per godersi a pieno la nuova casa, è renderla sicura con sistemi di controllo, impianti antintrusione e impianti antincendio. Puoi affidarti a Securline per la sicurezza della tua abitazione.

Aggiornato il