Risparmia con Selectra

Info Attivazione, Allaccio, Voltura, Subentro luce e gas

Servizio Gratuito di orientamento per l’attivazione delle utenze energetiche. Chiama ora per il cambio utenza.

Risparmia con Selectra

Info Attivazione, Allaccio, Voltura, Subentro luce e gas

Siamo aperti  

Come contattare Servizio Elettrico Nazionale

Dal primo gennaio 2017 Enel Servizio Elettrico ha cambiato il proprio nome in Servizio Elettrico Nazionale. Tuttavia nulla è cambiato per i clienti del servizio di maggior tutela: il cambio è stato obbligato da una delibera dell’Autorità (ARERA).

Servizio Elettrico Nazionale: perché il cambio nome?

La denominazione sociale Servizio Elettrico Nazionale è tale solo dal 01/01/2017. Precedentemente, infatti, i clienti del mercato di Maggior Tutela erano abituati a interfacciarsi con Enel Servizio Elettrico. Tuttavia, le società attive sia nel mercato tutelato che nel mercato libero hanno dovuto adeguarsi alla c.d. politica di unbundling emanata da ARERA con la Delibera 296/2015/R/COM.

Tale delibera determina che per ogni società operante in ambedue i mercati (libero e tutelato) è necessario un utilizzare un nome e un marchio singoli, identificativi e differenti tra loro.

Questo serve da un lato per garantire maggiore trasparenza nel mercato dell’energia e dall’altro per tutelare i consumatori, evitando scambi di tra società che operano in mercati diversi e garantendo la libera concorrenza

Servizio Elettrico Nazionale (Ex Enel Servizio Elettrico), Enel Energia, E-distribuzione

Può capitare a tutti di fare confusione con i nomi delle società che operano nel settore dell’energia. Molti tendevano ad esempio a confondere Enel Servizio Elettrico Nazionale con le altre società del gruppo.

Proprio per questo motivo è opportuno fare chiarezza, distinguendo il nome della società che opera nel mercato libero, quello utilizzato nel mercato tutelato e il nome del distributore.

In breve: chi è il Distributore di Luce e Gas? Il distributore locale è la società che ha il compito di trasportare l’energia elettrica e il gas metano nelle case dei clienti finali. Per farlo utilizza delle reti di distribuzione cittadine a medio-bassa tensione.

È proprio per ottemperare alla politica di politica di unbundling che Enel, ha deciso di utilizzare nomi diversi, uno per ogni mercato:

  • Servizio Elettrico Nazionale (ex Enel Servizio Elettrico) , è il nome utilizzato nel mercato tutelato
  • Enel Energia, è il nome utilizzato nel mercato libero
  • E-distribuzione (ex Enel Distribuzione), è il nome del distributore di energia elettrica appartenente al gruppo Enel

In conclusione possiamo affermare che seppur il cambio nome possa apparire brusco, nel pratico non ci sono state modifiche significative. Anche i contatti e le modalità per comunicare un pagamento sono infatti rimasti inalterati.

Mercato libero e tutelato: quale conviene di più?

Una delle differenze tra il mercato libero e quello tutelato è il nome utilizzato dalle società fornitrici di energia elettrica e gas metano.

Ma questa non è l’unica differenza, poiché ce ne sono almeno altre tre che meritano attenzione:

  1. Prezzi Fissi VS Prezzi aggiornati ogni 3 mesi: nel mercato libero i prezzi sono fissi per almeno un periodo di tempo che varia da 1 a 3 anni, mentre nel mercato tutelato vengono in realtà aggiornati da AREA ogni 3 mesi;
  2. Sconti, Premi e Vantaggi: nel mercato libero vige il principio di libera concorrenza. Questo si traduce nel fatto che le imprese fornitrici cercano di aumentare i loro clienti sia attraverso la c.d. guerra dei prezzi sia attraverso premi e vantaggi extra (sconti, manutenzione impianto, etc.);
  3. Offerte Dual: Nel mercato libero puoi scegliere lo stesso fornitore sia per la Luce e per il Gas, ottenendo non solo un risparmio in bolletta, ma anche il vantaggio di avere una gestione delle utenze semplificata (le bollette ti arriveranno sempre dalla stessa società, senza fare troppa confusione).

Oltre a queste si aggiunge il fatto che probabilmente le Offerte del Mercato Libero saranno le uniche che potranno essere sottoscritte. Stando infatti alle ultime comunicazioni ufficiali del Governo Italiano e di ARERA il mercato tutelato finirà a Luglio 2020.

Non farti prendere alla sprovvista! Scopri le Offerte più Vantaggiose del mercato libero e inizia a risparmiare. Chiama lo 02.829.415.58 oppure utilizza il servizio di richiamata gratuita.

Tutto sul contatore

Esattamente come per le condizioni dell’utenza, neanche il contatore ha subito modifiche con il cambio nome in Servizio Elettrico Nazionale. A parte il comprensibile smarrimento, nessun disagio tecnico è stato infatti registrato sui contatori che hanno mantenuto intatte e continue le erogazioni di energia.

Come fare l'Autolettura

Realizzare l’autolettura del contatore con fornitura Servizio Elettrico Nazionale è un’operazione fortemente consigliata. Si tratta infatti di una misura di precisione che permette di calcolare il consumo reale e non quello che, altrimenti, è solo stimato. Con l’autolettura si può inoltre prevenire la ricezione di una bolletta di conguaglio che, spesso, può risultare realmente salata.

Per effettuare l’autolettura del contatore è necessario conoscere il proprio numero cliente, che puoi trovare in bolletta. Questo è un dato solitamente presente nella stessa zona, del foglio, nella quale si trova il codice POD (nel caso di Autolettura Luce) o il codice PDR (nel caso di Autolettura Gas).

Puoi effettuare l’autolettura del contatore in uno dei periodi indicati in bolletta dal fornitore e poi dovrai comunicarla tramite i canali ufficiali dello stesso.

Guasti: chi contattare?

Se hai rilevato un guasto al contatore probabilmente hai bisogno di un’operazione di pronto intervento. Significa che necessiti di un intervento tecnico per il quale può essere richiesta una tempistica più o meno lunga.

Per eventualità particolarmente complesse è necessario contattare e-distribuzione, la società del gruppo Enel che si occupa della gestione della rete elettrica (per sapere di più sul ruolo di e-distribuzione sulla distribuzione dell’energia in Italia). Per le proprie segnalazioni, si può telefonare al numero verde 803 500 tutti i giorni, dalle 7:00 alle 22:00 escluse festività nazionali.

Se i problemi riguardano invece i consumi rilevati è probabile che possa essere sufficiente il contatto con il proprio fornitore. Nel caso si sia clienti Enel nel mercato tutelato è quindi bene ricordarsi che l’operatore di riferimento sarà il Servizio Elettrico Nazionale.

Il Servizio Elettrico Nazionale chiude? La fine del Mercato Tutelato 

Fino al 2020, il Servizio Elettrico Nazionale sarà l’operatore di riferimento del gruppo Enel per quanto riguarda il Servizio di Maggior Tutela. La liberalizzazione del mercato, iniziata dai decreti Bersani e decreto Letta, troverà infatti piena applicazione solo nel Luglio del 2020, a seguito del rinvio stabilito dal Governo Conte con il Decreto Milleproroghe.

Per quanto concerne cambi relativi alle utenze del Mercato Tutelato sarà quindi ancora Servizio Elettrico Nazionale l’operatore di riferimento, almeno sino alla prossima estate. Ciò significa che per voltura, subentro, prima attivazione (luce e/o gas) e allacciamento alla rete (luce e/o gas) ci si può ancora affidare a esso mentre, se si deciderà di entrare nel libero, si dovrà contattare Enel Energia.

Per avvicinarsi gradualmente alla fine del mercato tutelato, gli utenti possono scegliere di optare per le offerte PLACET e Tutela Simile.

Queste, in sintesi, prevedono:

  • Offerte PLACET: scelta tra prezzo negoziato tra utente e operatore bloccato per dodici mesi o collegato al mercato all’ingrosso di luce e gas;
  • Offerte Tutela Simile: offerte valida un anno, non rinnovabili, che prevedono dei prezzi stabiliti sul mercato libero, ma con condizioni contrattuali definite da ARERA, uguali per tutti i fornitori.

Tutti i consumatori che invece vogliono passare al mercato libero prima di Luglio 2020, sono liberi di effettuare il passaggio in qualsiasi momento, scegliendo il fornitore che ritengono più opportuno.

Article

Scopri i Migliori Fornitori del mercato libero

Chiama ora per conoscere le Offerte più Convenienti! Servizio di consulenza 100% gratis.

Contatti Servizio Elettrico Nazionale: Numero Verde Assistenza Clienti

Tutti i clienti Enel del mercato tutelato, possono entrare in contatto con il Servizio Elettrico Nazionale, telefonando al Numero Verde del Servizio Clienti. Qui sotto la tabella riepilogativa di tutti i contatti utili:

Trovi il Numero Verde da fisso e da mobile, gli orari e gli altri contatti
TIPOLOGIA SERVIZIO NUMERO VERDE E CONTATTI ORARI
Numero Verde gratuito per chiamate da fisso 800 900 800 Lunedì-Domenica dalle 7:00 alle 22:00 (escluse festività nazionali)
Numero Verde a pagamento per chiamate da cellulare/dall'estero. 190 50 50 55 Lunedì-Domenica dalle 7:00 alle 22:00 (escluse festività nazionali)
Attiva le Offerte Enel Energia 02 829 415 58 Lunedì-Venerdì dalle 8:30 alle 20; Sabato 9:00-13:00 e 14:00-18:00
Servizio Richiamata Gratuita Richiamata Gratuita  Lunedì-Venerdì dalle 8:30 alle 20; Sabato 9:00-13:00 e 14:00-18:00
Numero Verde gratuito da Campione D'Italia 0 800 557 734 Lunedì-Domenica dalle 7:00 alle 22:00 (escluse festività nazionali)
Numero Verde a pagamento dall'Estero. +39 02 30172011 Lunedì-Domenica dalle 7:00 alle 22:00 (escluse festività nazionali)
Numero Verde per segnalazione guasti. Chiamate dall'Italia 803 500 -
Numero Verde per segnalazione guasti. Chiama da Campione D'Italia 0 800 836 741 -

Puoi utilizzare il Numero Verde anche per la stipula o la disdetta del contratto, la dimunuzione o aumento di potenza, lettura del contatore, domiciliazioni, informazioni o reclami.

Ma oltre al Numero Verde puoi anche utilizzare l’Area Clienti on-line (collegandoti a servizioelettriconazionale.it). Nel prossimo paragrafo analizziamo tutti i vantaggi dell’Area Clienti e come accedere.

Servizio Elettrico Nazionale Area Clienti: Login e Registrazione

L’Area Clienti del Servizio Elettrico Nazionale (ex enel servizio elettrico area clienti) è un portale on-line che ti consente di gestire le tue utenze Luce in modo semplice e veloce. Per collegarti al portale ti basterà inserire nel tuo motore di ricerca l’indirizzo esatto che è servizioelettriconazionale.it.

Per effettuare l'accesso cerca la voce "servizio elettrico nazionale login" o simile e quindi inserisci le tue credenziali, ossia la mail e la password. Se invece non hai ancora effettuato il primo accesso ti basterà effettuare la procedura guidata di registrazione.

Se invece stai cercando l’App Servizio Elettrico Nazionale, sappi che è ancora in fase di sviluppo e pertanto non è possibile scaricarla dagli store ufficiali iOS (App Store) e Android (Google Play).

I vantaggi di Servizio Elettrico Nazionale.it

Tramite l’Area Clienti è possibile effettuare in totale autonomia diverse operazioni. Analizziamo insieme i principali vantaggi. Tramite il servizioelettriconazionale it, puoi:

  • Consultare i tuoi consumi e le condizioni contrattuali, con la possibilità di modificare i propri dati;
  • Cambiare la modalità di pagamento, scegliendo tra il bollettino o la domiciliazione bancaria;
  • Gestire il contatore e le bollette, con la possibilità di effettuare l’Autolettura e conoscere gli importi saldati e da saldare;
  • Richiedere assistenza e gestire la modulistica (es: dichiarazioni di residenza, dati catastali, recesso del contratto, ecc.) ;
  • Conoscere i dettagli sul canone Rai;
  • Scegliere se ricevere la bolletta in formato cartaceo o elettronico (ossia via e-mail).

Infine il Servizio Clienti on-line (servizio elettrico nazionale it) sopperisce alla cessata attività relativa ai punti fisici. Il Servizio Elettrico Nazionale ha comunicato infatti che non effettuerà più assistenza al cliente nei negozi fisici, eccezion fatta per i clienti colpiti dal sisma centro Italia.

Per maggiori approfondimenti su questo argomento ti consigliamo di visitare il sito aggiornato del Servizio Elettrico Nazionale.