migliore offerta luce e gas

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

gestore più conveniente

Risparmia fino a 150€ all'anno in bolletta!

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Compila il form per essere ricontattato.

Coronavirus e Bollette Luce e Gas: Tutte le Informazioni Utili

Coronavirus e bollette di luce, gas ed acqua in Italia

Coronavirus, COVID-19, pandemia globale. Come cambia la vita quotidiana degli italiani a parte la quarantena? Anche il semplice pagamento di una bolletta diventa tema di discussione. Sono state realmente sospese le fatture di luce e gas in Italia? Cosa succede con gli inquilini morosi? E se scade a breve il Bonus Energia? Posso recarmi al Punto Vendita più vicino del mio gestore? Oggi cercheremo di fugare ogni dubbio riguardo questa situazione complessa e a tratti angosciante. Ecco tutto quello che ha stabilito ARERA ed il Decreto "Cura Italia" del Governo Conte.


Prima di fugare ogni dubbio riguardante il tema delle bollette, del bonus sociale e della morosità, cerchiamo di fare una rapida panoramica sul tema Coronavirus. Il COVID-19 è un virus originatosi in Cina intorno a novembre 2019. La rapida espansione, il suo fattore di "novità", l'assenza di un vaccino e di una cura specifica ne hanno incentivato la propagazione a livello internazionale. La OMS ha dichiarato lo stato di pandemia globale: i Paesi europei che soffrono le maggiori conseguenze sono Italia e Spagna. Ricordiamo velocemente che dovrai permanere nel tuo domicilio costantamente, lavarti frequentemente le mani e mantenere un metro di distanza dal prossimo. Ora scendiamo nel dettaglio ed analizziamo gli influssi del Coronavirus sul mondo delle Utenze Luce e Gas.

Al via la riduzione di 600 milioni di euro per le bollette dell'elettricità delle utenze non domestiche connesse in bassa tensione attraverso la diminuzione delle componenti fisse delle tariffe di trasporto, distribuzione e misura e degli oneri generali. A pochi giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Rilancio, con la delibera approvata oggi, ARERA rende operativa la misura prevista dall'art. 30 che era stata oggetto della propria segnalazione al Governo e al Parlamento, come una delle proposte a contrasto dell'emergenza COVID-19. Ai piccoli esercizi commerciali, artigiani, bar, ristoranti, laboratori, professionisti e servizi (i clienti in bassa tensione non domestici) con potenza superiore a 3 kW, per il trimestre maggio-giugno-luglio, viene azzerata la quota relativa alla potenza e applicata solo una quota fissa di importo ridotto (fissata convenzionalmente a quella corrispondente alla potenza impegnata di 3 kW), senza ridurre in alcun modo il servizio effettivo in termini di potenza disponibile.

ARERA Decreto Rilancio

Sospensione Bollette per Coronavirus

I momenti di crisi, si sa, sono terreno fertile per fake news e "bufale". Proprio per questo vogliamo schematizzare in maniera chiara e semplice tutte le notizie relative alla sospensione delle bollette di luce, gas, acqua e rifiuti in Italia relativamente all'emergenza del Coronavirus. Riassumendo:

  • La sospensione delle bollette si applica a tutto il territorio italiano? Per il momento la risposta è NO. Inizialmente tutto ciò che afferiva al mondo di bollette, mutui, contributi ed altri tipi di imposte era relativo alla cosiddetta Zona Rossa. L'epicentro della diffusione del virus in Italia, la zona più colpita per contagi e mortalità. Nonostante l'abolazione della Zona Rossa in Lombardia e per la località del Veneto, visto l'ampliamento a tutta la Penisola, i comuni di Casalpusterlengo, Codogno, Castiglione d’Adda, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova, Castelgerundo, San Fiorano e Vò continuano nella sospensione totale delle bollette. Tale interruzione nei pagamenti resterà attiva, per il momento, sino al 3 maggio 2020.
  • Il Canone Rai è sospeso? Ebbene ! Il pagamento del Canone Rai risulta sospeso per gli 11 Comuni di cui sopra. Lo stabilisce l'articolo 4 del decreto legge n.9: si ritornerà a pagarlo con la prima bolletta utile dell’energia elettrica alla fine dello stato di emergenza in Italia.
  • C'è una riduzione relative agli Oneri di Sistema in Bolletta? Trattasi di un'altra fake news. Per il momento il Decreto Cura Italia non prevede rimodulazioni riguardanti gli oneri di sistema presenti in bolletta. Ricordiamo che gli Oneri di Sistema nascono dalla somma di una quota fissa ed una variabile, quest'ultima relativa al consumo di energia elettrica e di gas di ciascun utente. Con Oneri di Sistema intendiamo tutte quelle voci presenti in bolletta che servono a coprire i costi di copertura delle attività legate al sistema elettrico e del gas.
  • Alcuni Fornitori di Luce e Gas hanno sospeso le bollette? Fortunatamente , soprattutto per i clienti in difficoltà economiche. I gestori energetici che hanno iniziato la sospesione delle bollette sono Acea, A2A, Hera ed Iren per il momento. Offrono inoltre la possibilità di rateizzare i pagamenti, distribuirli comodamente durante l'anno, e addirittura alcuni hanno sospeso le interruzioni a clienti morosi a seguito dei mancati pagamenti. Ovviamente si tratta di iniziative temporanee ma che saranno di grande aiuto agli utenti.
  • Verrà ridotto il prezzo dell'energia consumata durante il giorno? Purtroppo no! Nonostante la quarantena in casa (con rispettivo aumento dei consumi) gli utenti con tariffa bioraria continueranno a pagare di più l'energia consumata prima delle 19:00.

Nel Decreto si approvano 3 ore gratis al giorno di energia con Enel?Assolutamente no! Trattasi di un'offerta di Enel indipendente dall'emergenza Coronavirus. Con Ore Free di Enel potrai scegliere 3 ore di componente energia gratis ogni giorno.

confronto tariffe luce e gas
Bollete e Coronavirus: verso la Sospensione Totale?

Ci teniamo a precisare che questi cambiamenti relativi alla sospensione delle bollette, dei mutui e di determinati pagamenti cambieranno in base all'evolversi della situazione. Il Paese aspetta un nuovo Maxi Decreto Conte nei primi giorni di maggio 2020.

Distacco per Morosità e Coronavirus: le Novità

Il distacco dell'energia dovuto a morosità è un caso relativamente frequente nel nostro Paese. Vuoi per problematiche economiche, per contrasti con il fornitre di luce e gas. I casi possono essere svariati. In questa situazione di emergenza, però, ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) ha deciso uno stop del distacco energetico e dell'acqua per morosità dal 10 marzo al 3 maggio. Il decreto ha un effetto retroattivo. Cosa vuol dire? Che l'utente che si è visto recapitare dal 10 al 13 marzo 2020 una procedura di distacco, ha diritto alla riattivazione dell'utenza. Rientrano nel caso specifico per la luce tutti i clienti in bassa tensione e per il gas tutti quelli con consumo non superiore a 200.000 Smc/anno.

Cosa succede dal 3 maggio 2020? ARERA chiarisce che...... i fornitori potranno ritornare ad effetturare le procedure di distacco delle utenze agli inquilini morosi.

Come Cambia il Bonus Sociale con il Coronavirus?

Il Bonus Sociale (o Bonus Energia) è un'agevolazione introdotta dalla triade Governo-ARERA-Comuni per agevolare il pagamento delle bollette di luce, gas ed acqua ai cittadini meno abbienti o con detrminate patalogie. Potranno richiedere tale Bonus i cittadini:

  • Con un indicatore ISEE che non superi gli 8.256 € annui
  • Con un indicatore ISEE che inferiore a 20.000 € e che il nucleo familiare sia composto da più di 3 figli
  • Titolari di Pensione di Cittadinanza o Reddito di Cittadinanza
  • Affetti da gravi malattie e che abbiano bisogno di determinati macchinari per cure domestiche.

Enel e Bonus Energia: ulteriore sconto di 20 €Enel Energia mette a disposizione un ulteriore sconto di 20 € in bolletta per tutti i clienti beneficiari di Bonus Elettrico e/o Bonus Gas!

luce e gas offerte
Bonus Sociale e Coronavirus: cambia qualcosa?

Cosa succede adesso nel momento più critico che l'Italia ha fronteggiato negli ultimi anni? Dovuto all'emergenza Coronavirus l'ARERA ha stabilito che, per i cittadini con Bonus Energia in scadenza tra il 1 marzo ed il 3 maggio 2020, sarà possibile presentare la domanda di rinnovo fino a 60 giorni dopo la scadenza. In questo modo lo sconto in bolletta non viene interrotto e l'utente potrà continuare a ricevere il bonus, previa verifica delle condizioni d'accesso.

Punti Fisici Gestori Energia: sono Aperti?

I fornitori di energia in Italia, come sappiamo, mettono a disposizione tutta una serie di punti fisici dislocati lungo tutto lo Stivale. Sono uffici di fondamentale importanza per il contatto face to face con il gestore, per effettuare determinate procedure, per i clienti poco digital. In questo periodo, però, dovrete far a meno di recarvi presso il negozio del vostro gestore. In primis perché tutti i punti vendita in Italia sono chiusi. Ma soprattutto per evitare di uscire di casa e di propagare il virus. Per questo vi lasciamo di seguito una lista dei contatti (numero verde, fax, e-mail) dei principali fornitori in Italia. Il call center vi aiuterà a fugare ogni dubbio... comodamente da casa!

Non solo fornitori... ma anche i distributori avranno attivi i Servizi di Pronto Intervento! Per tutte le problematiche relative al contatore della luce e al contatore del gas. Dovuto allo stato di emergenza, le risoluzioni potranno tardare più giorni del previsto.

Quarantena e Bollette più salate?

Noi di Fornitori-luce #restiamoacasa... e dovresti farlo necessariamente anche tu. La quarantena è sicuramente dura ma tra smart working, Netflix e cucina creativa, perché non pensare anche alle tue utenze? I fornitori di luce e gas continuano a lavorare no stop per garantire il miglior servizio a clienti vecchi e nuovi. Se ti sembra di pagare troppo per le tue fatture, se il fatto di restare a casa farà inevitabilmente lievitare le tue bollette... è tempo di cambiare gestore!

Vuoi Cambiare Gestore?Chiama lo 02 829 415 58 oppure utilizza il Servizio di Richiamata Gratuita per conoscere tutte le Tariffe più vantaggiose del mercato libero.

Ti ricordiamo velocemente quali sono le operazioni legate alle utenze che puoi richiedere semplicemente da casa, anche nel periodo di climax del Coronavirus:

  • Voltura luce e Voltura Gas: ovvero cambio di intestatario nelle utenze di luce e gas, senza sospensione della fornitura. Non necessitano di interventi tecnici e quindi possono essere richieste anche in questo periodo.
  • Subentro Luce: ovvero attivazione di un nuovo contratto di fornitura dopo la cessazione del precedente inquilino. Come nel caso della voltura, non ci sarà bisogno di interventi tecnici da parte del distributore.
  • Discorso diverso per il Subentro Gas! In questo caso specifico il distributore locale sì deve effettuare degli interventi al contatore. Per questo le tempistiche, che in genere non superano i 12 giorni, potranno subire dei cambiamenti visto l'impossibilità del tecnico di recarsi presso il domicilio.

Le bollette di luce e gas non saranno mai così economiche come dal 1 aprile 2020! La motivazione? È da ricercare nel crollo dei prezzi e della domanda della materia prima con l'inizio dell'emergenza coronavirus. In parole povere: ARERA comunica che dal 1 aprile 2020 (e per i successivi tre mesi) tariffe elettriche si riducono del 18,3% e del 13,5% quelle del gas.

Ci teniamo a precisare un ultimo tema che nulla ha a che vedere con le utenze di luce e gas. Gli animali da compagnia non sono trasmissori del Coronavirus. Quindi il tuo cane o il tuo gatto non hanno nessuna relazione con il COVID-19. Non abbandonarli!

Aggiornato il